GOVERNI LOCALI
NEWSLETTER N.3 del 07 giugno 2011

ACQUA, UN BENE DI TUTTI: COME RISPARMIARLA

Acqua, un bene di tutti
L'oro azzurro la chiamano. Bene primario in assoluto, l'acqua viene spesso sprecata, male utilizzata. Ecco quindi una serie di suggerimenti e iniziative volti a risparmiare questo bene prezioso. Tutti sono coinvolti, dalle Amministrazioni locali in primis, ai diversi operatori di settore, ai cittadini

Due percorsi per raccogliere il maggior numero di informazioni: le iniziative di Cap Holding e il progetto europeo Wataclic.


I Comuni possono risparmiare acqua, energia e risorse economiche: le iniziative di Cap Holding
Le aziende pubbliche che gestiscono il servizio idrico integrato per i Comuni della Lombardia promuovono iniziative rivolte ai Comuni per incentivarli verso il risparmio idrico, che poi si traduce anche in risparmio economico, sia per i comuni che per i cittadini.

L'acqua in caraffa nelle scuole, l'acqua dei pozzi per irrigare giardini, parchi e centri sportivi comunali e le Case dell'acqua sono alcune delle iniziative già avviate da CAP Holding. Questa azienda di gestione del servizio idrico, società a capitale pubblico direttamente partecipata dagli Enti Locali, infatti sostiene i Comuni nell'attuazione di interventi volti al risparmio idrico, al contenimento delle spese a carico della collettività e alla tutela della falda acquifera.





Acqua del rubinetto nelle mense scolastiche
Dalle bottiglie di plastica alle caraffe di vetro con l'acqua di rete, questo il progetto avviato in molti comuni da Cap Holding

Pozzi di prima falda per irrigare aree a verde pubblico. Incentivi per i Comuni
Gli interventi di Cap Holding per i Comuni che voglio irrigare il verde pubblico con l'acqua di prima falda

Le case dell'acqua, molto più di una fontana!
Realizzate in collaborazione con i Comuni, le Case dell'Acqua sono moderni impianti per la distribuzione di acqua naturale e frizzante

Acqua bene comune
Il progetto della Provincia di Milano rivolto agli studenti

Alcuni falsi miti da superare: per bere .... alla nostra salute!
Sull'acqua del rubinetto proliferano false credenze e miti da sfatare.

Verso una green economy dell'acqua
In Italia la domanda d'acqua è cresciuta molto negli ultimi decenni, superando l'offerta: utilizziamo più acqua di quella che è possibile prelevare. Molta ne sprechiamo.

Agli eccessi di prelievo e di spreco, si lega poi il problema dell'inquinamento: nonostante tutti gli sforzi fatti per migliorare la depurazione degli scarichi, fiumi e falde sono ancora oggi inquinati.

Come affrontare questo problema? Cosa possono fare le Amministrazioni locali e tutti i soggetti coinvolti?


Wataclic, ovvero tecniche e regole di gestione delle acque urbane
Il progetto Wataclic (Water Against Climate Change), finanziato dal programma europeo LIFE+ information, offre una serie di concreti suggerimenti per il risparmio idrico

Acque e regole: il recupero delle acque piovane e di quelle del drenaggio urbano
Irrigare aree verdi, lavare strade e piazze, alimentare reti antincendio, i mille usi della pioggia e non solo

Acque e regole: normativa urbanistica ed edilizia
Nuove regole urbanistiche ed edili per progettare l'ambiente urbano e innovare il sistema di gestione delle acque

Come evitare gli sprechi. Indicazioni per i cittadini e i progettisti di edilizia
Gli sprechi sono dietro l'angolo in ogni momento, per questo è così importante affrontarli e risolverli: per risparmiare acqua e energia.



Visualizza tutte le newsletter