DOCUMENTI


La Corte Costituzionale, con la sentenza 56/2015 riconosce i rischi connessi al gioco d azzardo

Riconosce inoltre le norme poste a garanzia della trasparenza, dell ordine pubblico e della sicurezza, della salute dei giocatori, della protezione dei minori e delle fasce adulte pił deboli, contemperando gli interessi privati dei concessionari con i prevalenti interessi pubblici. Una sentenza importante, che di sicuro sarą di guida anche per la scrittura della tanto attesa riforma del settore, a cui sta lavorando il sottosegretario Baretta. Allegato


Sentenza 56-2015 Corte Costituzionale.pdf


Indietro